CITTA ‘TEDESCA PER GUADAGNARE TRASPORTI PUBBLICI GRATUITI, PER TAGLIARE L’INQUINAMENTO

Feb/14/2018,Times Of lion blog

Piano per essere testato in cinque città in sforzo per soddisfare l’obiettivo di inquinamento atmosferico UE fine evitare grande multa
Paese automobilistico “La Germania ha sorpreso i vicini con una proposta radicale di ridurre il traffico stradale rendendo i trasporti pubblici gratuiti, poiché Berlino si sforza di raggiungere gli obiettivi di inquinamento atmosferico dell’UE ed evitare multe salate.
La mossa arriva poco più di due anni dopo che il devastante scandalo delle emissioni di “dieselgate” di Volkswagen ha scatenato un’ondata di rabbia per l’industria automobilistica, una pietra miliare della prosperità tedesca.
“Stiamo considerando il trasporto pubblico gratuito per ridurre il numero di auto private”, hanno scritto tre giornalisti, tra cui il ministro dell’ambiente, Barbara Hendricks, al commissario europeo per l’ambiente Karmenu Vella nella lettera vista da AFP martedì.
“Combattere efficacemente l’inquinamento atmosferico senza ulteriori ritardi non necessari è la massima priorità per la Germania”, hanno aggiunto i ministri.
La proposta verrà testata entro la fine di quest’anno al più tardi in cinque città della Germania occidentale, tra cui l’ex capitale Bonn e le città industriali di Essen e Mannheim.
La mossa è radicale per il mondo normalmente stabile della politica tedesca – specialmente perché il cancelliere Angela Merkel sta attualmente governando solo in qualità di custode, mentre Berlino attende il partito socialdemocratico (SPD) di centro-sinistra per confermare una coalizione molto combattuta affare.
Oltre ai viaggi senza biglietto, altri passi proposti martedì includono ulteriori restrizioni sulle emissioni delle flotte di veicoli come autobus e taxi, zone a basse emissioni o supporto per i sistemi di car-sharing.
L’azione è necessaria presto, in quanto la Germania e otto membri dell’Unione europea, tra cui Spagna, Francia e Italia, hanno superato la scadenza del 30 gennaio per rispettare i limiti dell’UE sul biossido di azoto e le particelle fini.
Vella ha dato ai paesi più tempo per presentare ulteriori misure anti-inquinamento o affrontare azioni legali.
L’inquinamento “potenzialmente letale” colpisce più di 130 città in Europa, secondo la commissione, causando circa 400.000 morti e un costo di € 20 miliardi (US $ 24,7 miliardi) in spese sanitarie all’anno nel blocco.
I paesi che non rispettano i limiti dell’UE potrebbero essere sottoposti a un’azione legale presso la Corte di giustizia europea, il più alto tribunale dell’UE, che può imporre ammende agli Stati membri.
Anche senza la pressione di Bruxelles, la qualità dell’aria è salita in cima alle priorità di Berlino nell’ultimo anno.
I sospetti sui dati delle emissioni manipolate si sono diffusi ad altri costruttori di automobili dopo l’ammissione di Volkswagen nel 2015 a barare test normativi su 11 milioni di veicoli in tutto il mondo.
Gli ambientalisti hanno portato casi giudiziari volti a vietare i diesel da parti di alcuni centri urbani, e teme che milioni di automobilisti potrebbero essere colpiti hanno spinto la Merkel ad agire.
Titani come BMW, la madre di Mercedes-Benz Daimler o la più grande casa automobilistica del mondo, Volkswagen, hanno accettato di pagare circa € 250 milioni di euro in un fondo da un miliardo di euro per potenziare i trasporti locali.
Il governo “dovrebbe assicurarsi che le case automobilistiche finanziano la misura di emergenza” del trasporto gratuito, ha esortato Greenpeace, aggiungendo che più parcheggi e pedaggi stradali nelle città potrebbero aiutare a ridurre il traffico urbano.
Per conto proprio, le ditte automobilistiche hanno intensificato i piani di elettrificazione delle loro gamme, con una raffica di modelli a batteria o ibridi pianificati per il prossimo decennio.
Trasporti in Europa: come si differenzia dalla città?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...