Rabbia

di Daniele Corbo (Orme Svelate)

La tua voce mi punge
come una spina di rosa
tanto bella e preziosa
ma così dolorosa,
dietro il candore celi parole
così piene di rabbia e furore
che provengono dalla paura
spirito muto e silente
prevalente quando ti senti indifesa
e subdolo avvelena le tue vene
riempendole di odio,
potente pozione contro l’amore,
ma l’odore della tua anima primaverile
invade i sensi riportandomi a te,
non lascerò che una puerile spina ci separi,
non mi spaventeranno
le tue frasi impetuose,
un fiore gentile
non può fare male,
se lo custodisci riporta all’eterno.

 

Daniele Corbo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...