SERA

La citta’ brulica di passi.
Sul marciapiede
le luci delle auto corrono 
luminose ed arse.
S’odono voci di Babele
ed ognuno, distratto e’ a tratti,.
ma nell’intimo rimugina,
e solo un poco, spera.
Sembrano solitari gli attoniti lampioni,
nessuna coppia si abbraccia
e al buio fa l’amore.
Nel passeggiare lento,
maschera la stanchezza, l’ uomo!
Ma per cosa, o per chi lottare?
Se lo domanda,
si sente perso in altomare!
La vita e’ immersa nella sera,
non corre in mente certa vela!
Si smorza quasi in un singhiozzo l’mmago.
Brillano ancora i lampioni!
Del sonno intanto, gunge il richiamo.

DIRITTI RISERVATI, Anna DE FILPO @ COPYRIGHT. 01/08/2018. PHOTO dal vivo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...