in ora tarda

di Daniela

In ora tarda dell’occaso si rifrange
l’oro rosa e il blu sulle pupille,
calde scintille di una marina
che s’acqueta e prende respiro,
la carezza delle onde sugli scogli
è dolcezza gentile, priva di presenze
di schiamazzi e mulinelli d’acqua
sollevati da motori e turbolenze
e d’ogni altro chiasso e suoi ritagli.
È il momento ideale per chiedere al mare
come sarà d’umore di domani, quale vento
spingerà, e dove è diretta quella barca
che s’allontana lenta, pare scivolare
su miele versato, ambrato e luccicante,
con vele arcuate e prua diretta a levante.

-Daniela Cerrato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.