La luna al mare

Inchiostro di Seppia

Una pioggia di diamanti sprofonda nel mare, ma nessun uomo ricco e viziato e là in mezzo a pescarli. Tutti sono concentrati sul gioiello madre. L’umanità è in simbiosi, non guarda in faccia né ricco né povero. Questa madre percorre un sentiero preciso che ormai conosce a memoria. Ha premura. Abbasso lo sguardo su questo foglio, per cercare di catturarne anche solo in parte l’essenza. Non riesco a starle dietro, che ingenua. La mia inquietudine è la notte, che mai mi ha portato consiglio, solo paure. Però quando guardo la luna, la mia penna brucia e io ho un po’ meno paura.

View original post

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.