Uno è stato legalmente condannato, l’altro almeno incompetente: chi decide sulla distribuzione degli aiuti UE Corona

Dal blog https://www.anti-spiegel.ru/

PUBBLICATO DA Anti-specchio

11 GIUGNO 2020 

L’affare del consulente ha mostrato chiaramente che Ursula von der Leyen non deve avere l’autorità decisionale sul denaro dei contribuenti. Ora Uschi ottiene l’autorità decisionale incontrollata per almeno 750 miliardi di euro!

Ieri ci è stato detto dai media che persino i partiti governativi parlano del fatto che centinaia di milioni sono andati illegalmente in società di consulenza presso il Ministero della Difesa sotto von der Leyen. È stato ritratto nei media come se Uschi non avesse avuto il suo negozio sotto controllo, stava diventando stupido. Preferirei parlare di energia criminale e corruzione, come ho giustificato ieri .

Sia pure, forse mi sbaglio e Uschi non è affatto corrotto e criminale, ma “solo” incompetente e incapace di svolgere un ministero, come si può leggere ieri tra le righe in quasi tutti i media tedeschi. Der Spiegel, ad esempio, è stato intitolato ieri con il titolo ” Ministro Ahnungslos “.

Ma nella redazione di Spiegel, l’Alzheimer sembra essere una malattia comune. Il giorno dopo, Der Spiegel riferì che Uschi, in quanto capo della Commissione europea, ora può praticamente decidere da solo sull’assegnazione degli aiuti Corona, vale a dire su un “pacchetto di salvataggio” per un importo di 750 miliardi di euro. Lo specchio ha già dimenticato che il giorno prima ha de facto – anche se solo molto discretamente – descritto la donna come incompetente. Nell’attuale articolo non c’è dubbio su come questa donna, che ha appena dimostrato la sua incompetenza o la cui energia criminale è diventata pubblica, possa ora avere l’autorità decisionale su tali somme.

Nell’articolo di oggi, Der Spiegel racconta come von Leyen si rammarichi dei parlamentari dell’UE che dovrebbero decidere in merito all’aiuto della Corona. Il mirror chiama persino il problema:

“Il Parlamento europeo e le rappresentanze nazionali come il Bundestag hanno molto da dire sul fatto che il piano di Leyen diventerà realtà. Più tardi, tuttavia, quando si tratterà di come verranno utilizzati i soldi, i deputati sono in gran parte esterni. “

In parole povere: i parlamentari dovrebbero solo approvare il programma, dovrebbero solo liberare i soldi. Successivamente, la Commissione europea, che non è eletta da alcuna elezione democratica o controllata da alcun organo democratico, decide sotto von der Leyen come utilizzare il denaro. E probabilmente avrà bisogno di molte società di consulenza per aiutarla a decidere. Ha sicuramente abbastanza soldi da distribuire alle società di consulenza.

E non solo ciò dovrebbe giovare, perché la corruzione è comune a Bruxelles, ma qui si chiama “lobbismo”. Alcuni giorni fa, Spiegel ha riferito che Blackrock, uno dei maggiori fondi di investimento al mondo, aveva ricevuto un contratto di consulenza dalla Commissione europea. Ora può legalmente dire alla Commissione europea quali “investimenti verdi” dovrebbero essere finanziati in futuro. Ciò non è importante per un fondo che ha investito miliardi nel settore energetico. La Commissione europea non vede “nessun conflitto di interessi”.

Questo è sempre stato il caso a Bruxelles, ma sotto von der Leyen probabilmente peggiorerà, come ha dimostrato l’affare consulente.

Abbiamo visto in modo particolarmente chiaro dove i lobbisti scrivono le proprie leggi nel 2008. All’epoca, la legge sulla stabilizzazione dei mercati finanziari è stata emanata sulla scia della crisi finanziaria, che è stata scritta dai lobbisti delle banche stesse e che è stata quindi utilizzata per salvare le banche a spese dei contribuenti. È stato un dono per le banche che ha causato la crisi stessa. La legge è costata allo stato tedesco almeno 60 miliardi. Puoi trovare i dettagli qui .

Possiamo essere curiosi di vedere cosa può pensare Uschi con i 750 miliardi (o può essere ideato dai consulenti). Ma solo un articolo sui “media di qualità” in relazione all’aiuto Corona dell’UE ha ricordato l’affare consultivo e posto la domanda su come dare a questa donna il potere su somme così inimmaginabili?

E Uschi è in buona compagnia nell’UE, dopo tutto, il capo della Banca centrale europea, Christine Lagarde, è stato finalmente condannato per negligenza nel trattamento del denaro dei contribuenti. Come ministro dell’economia francese, nel 2008 ha impegnato illegalmente quasi mezzo miliardo di euro a un imprenditore francese, per il quale è stata successivamente condannata. Non lo sapevi? Quindi troverai i dettagli con tutte le fonti qui .

Possiamo sederci e rilassarci. Il Leyen decide sui 750 miliardi e le misure della BCE – almeno oltre un trilione di euro sono state annunciate – decide Lagarde. Non dobbiamo preoccuparci, i nostri soldi sono nelle migliori mani!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.