La voce del vento

Dal blog https://gemmedinchiostro.wordpress.com/

Sui colli lontani,

pioggia di sussurri.

Si voltano le ombre,

tra i silenzi che s’infrangono al tuo tacito arrivo.

Ondeggiano i rami,

ossequi alla rigida sera.

Parli.

Di storie mai udite, vuoti canti.

Narrazioni di nebbia, tocchi di bruma.

Su quelle forti cortecce,

gridi impetuoso.

In lacrime di rugida ti specchi,

i turgidi boccioli schiusi.

Poi quieto, le tue note un mormorio.

Nelle crepe del ruscello,

grevi rocce senza tempo.

Parli.

Di misteri lontani, segreti d’incanto.

Infine tra le rosee nubi ti nascondi.

Ed al mondo solo l’eco rimane della tua voce.

Anonimo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.