A proposito di arresti eccellenti!

C’è un dubbio che è quasi una certezza che mi martella da ieri sulla notizia dell’arresto in Francia di 7 terroristi (dai media semplificati in brigatisti rossi e non è così per tutti) ma non entro nel fatto in se perchè in questo regime di restaurazione è complicato dire ciò che si pensa senza avere conseguenze.

Certamente non voglio difendere quei fatti di decenni fa.

Però mi pare una riflessione semplice: Macron che è supercontestato dalla piazza e in default rispetto alla politica dei partiti francesi cerca una rivincita elettorale spostandosi a destra cercando i voti possibili dei rimasugli della Le Pen.

Credo che nonostante gli sbavamenti ed i plausi dei nostri ministri da Di Maio a Cartabia sino allo stesso Draghi, che osannano la decisione oggi dopo oltre quarant’anni dai fatti, senza nessun particolare avvenimento che ne determinasse urgenza.

Li hanno fatti entrare e protetti ed alcuni hanno anche insegnato alle università prestigiose francesi, oggi stop.Ecco, lo hanno deciso senza una reale “urgenza verificata” e l’unica motivazione che mi sembra evidente è questa: la battaglia elettorale di Macron che gioca d’anticipo e ipocritamente cala la carta vincente con un messaggio implicito: la Francia non è più la terra di rifugio e democrazia tollerante, ma si allinea atlanticamente al giustizialismo.

L’ipocrisia idiota dei nostri ministri ci sta nella finzione diplomatica dopo le badilate sui denti in Libia e in Africa nelle acquisizioni di Grandi Aziende e via dicendo.Del resto anche agli italiani di governo dell’inciucio globale , dove l’opposizione è sparita serve un elemento di depistaggio dalla fuffa del Recovery Plan dentro una pandemia che nessuno vuole davvero governare cambiando passo

.Non hanno dato attenzione neppure alle numerose inchieste di mafia concluse in questi giorni da magistrati determinati la stessa visibilità con centinaia di arresti e sequestri di enormi patrimoni, complici indiretti.

Gianni Gatti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.