“Tutto a posto”

la nostalgica poesia di Viginia Blanco Auteure

Tutto a posto
Ogni cosa è al suo posto:
I dadi, rimessi nel sacchetto,
Le lacrime, cucite nelle palpebre,
La tua assenza, ripiegata in un cassetto,
E il nostro ridere del mondo…
Ogni cosa è al suo posto:
Il guardaroba, svuotato dei tuoi silenzi,
L’orologio, fermato insieme al tempo,
I tuoi sospiri, deposti sul cuscino,
E le nostre lenzuola, senza più peccato…
Ogni cosa è al suo posto:
Le stoviglie, lì in alto, tutte in fila,
Le lampade, alle tue spalle,
Le sedie, puntate contro il cielo,
E il tuo ridere, disperso nell’eco…
Ogni cosa è al suo posto:
Il tuo profumo, in ogni angolo di te,
Le tue carezze, sulle candele luccicanti,
E il tuo corpo nudo, disteso sul suolo
Come si affidano parole all’oblio…
Ogni cosa è al suo posto:
Nella casa dei ricordi,
Nel rifugio dei nostri sorrisi…
Ogni cosa è al suo posto, questa sera,
Mentre tu non sei più qui!

Viginia Blanco Auteure

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.