Astrarsi dalla violazione della libertà, Ugo Attardi.

Dal blog Pulsartist

Ugo Attardi (1923 – 2006) pittore e scultore italiano. Il padre era un sindacalista di origini siciliane trasferito in Liguria.  Il regime fascista a Genova costrinse Attardi e la sua famiglia a tornare in Sicilia, a Palermo. Ugo, abbandonati gli studi, si trasferì a Roma, ospite di Renato Guttuso, finché prese un atelier tutto suo e si tesserò al Partito Comunista italiano. Fondò con altri artisti il gruppo Forma 1 che considerava il realismo spento e conformista, romantico e borghese e sosteneva un ritorno alla forma, ai colori puri e alla massa plastica per la scultura ma soprattutto all’astrattismo internazionale.

 

La realtà come immagine astratta, come una poesia di propaganda che abbandona la retorica ed esprime la condizione dell’uomo libero, a volte oppresso dagli orrori oscurantisti della politica più estrema, ma armato di ideali ed espressione.
I ritratti di corpi nudi sono la massima espressione di libertà. Liberi e a riposo tra le mura di casa, dentro e fuori da tutto nel mondo onirico ma anche oppressi e invasi da incubi violenti nel mondo reale.
E poi i paesaggi romani, la Grande Bellezza. Quasi sempre al tramonto, quando è il momento delle riflessioni, la temperatura è mite e lo è anche l’animo.

Maggio, il mese del sentire, è quasi estate ma si sta meglio, possiamo ragionare ed essere vogliosi, combattivi. Possiamo amare con slancio, un’idea, un corpo, una città nuova, un luogo che diventa tuo… Il tempo lo permette. 

Musica: Charlotte Gainsbourg – Hey Joe (Jimi Hendrix cover)

 

3 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.