già m’ero scordata

di Daniela

La prima nebbia…
già m’ero scordata
del suo effetto patinato,
spennella con latte la visione
come se l’occhio nottetempo
si fosse catapultato
in repentina cataratta
che tutto rende velato.
Che sia vessillo dell’autunno
a dirlo è prematuro,
il caldo di ieri era violento
come un pugno secco nel muro.

– Daniela Cerrato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...