onda anomala di desiderio

dal blog di Daniela

Il cantodelleMuse

È onda anomala il desiderio
cera che cola sulla calda pelle
brucia l’istante, solidificando
al primo sbuffo d’aria contraria
poi lo stoppino si rianima
nuove fiammelle avide d’ossigeno
liquefano altra cera, hanno un fremito
s’affievoliscono al passaggio
di Zefiro, rimangono precarie,
riprendono lo spunto di vita
o si smorzano del tutto, quasi
un lutto dei sensi, così appare,
sin che scintilla non ricompare.
– Daniela Cerrato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...