194 // Per una Botanica della Poesia

Abbiamo molto in comune, facciamo rete , buon proseguimento

Peripli // Post Scriptum

Condivido oggi uno splendido progetto. Ringrazio Sebastiano Adernò soprattutto per due ragioni: per l’impegno nel costruire relazioni tra le persone e per il desiderio di ragionare con esse su temi attuali. Due aspetti di cui la scrittura e l’oralità mi sembra abbiano necessità oggi.

Personalmente, sono felice di far parte del progetto con un testo dedicato al giardino comune e contro i muri (qui).

Seguiranno aggiornamenti.

*

Manifesto per una Botanica della Poesia

di Sebastiano Adernò

Il poeta botanico affonda le radici della parola nel paesaggio. Si impegna a diffondere la poesia botanica, si impegna alla sensibilizzazione sull’importanza del rapporto tra uomo e natura. Tramite la parola poetica, facendosi portavoce del mondo vegetale con tutti i mezzi a sua disposizione spaziando dall’arte, alla comunicazione, al giornalismo, all’unione tra la parola e le arti visive.
Il poeta botanico si impegna a offrire nuovi contenuti per una ricerca della parola…

View original post 111 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.