L’estradizione di Assange costituirebbe un precedente pericoloso

Dal blog https://www.globalresearch.ca/

Del Prof. Marjorie CohnRicerca globale, 19 febbraio 2020

L’amministrazione Trump sta cercando l’estradizione del fondatore di WikiLeaks Julian Assange negli Stati Uniti per un processo con accuse di 175 anni di carcere. Il 24 febbraio, un tribunale del Regno Unito terrà un’audizione per determinare se accogliere la richiesta di Trump. Il trattato tra Stati Uniti e Regno Unito vieta l’estradizione per un “reato politico”. Assange è stato incriminato per aver denunciato crimini di guerra statunitensi in Iraq e in Afghanistan. Questo è un classico reato politico. Inoltre, l’estradizione di Assange violerebbe il divieto legale di inviare una persona in un paese in cui rischia di essere torturato.

WikiLeaks ha esposto le prove dei crimini di guerra negli Stati Uniti

Nel 2010 e nel 2011, Wikileaks ha pubblicato documenti classificati forniti dall’analista dell’intelligence dell’esercito americano Chelsea Manning . Contenevano 90.000 rapporti sulla guerra in Afghanistan, inclusi i registri di guerra afgani, che documentavano un numero maggiore di vittime civili da parte delle forze della coalizione rispetto a quanto precedentemente riportato dai militari statunitensi.

WikiLeaks ha anche pubblicato quasi 400.000 segnalazioni sul campo sulla guerra in Iraq, che contenevano prove di crimini di guerra statunitensi, oltre 15.000 morti precedentemente non denunciate di civili iracheni e l’omicidio sistematico, la tortura, lo stupro e l’abuso da parte dell’esercito e delle autorità irachene che sono stati ignorati dagli Stati Uniti forze.

Inoltre, WikiLeaks ha pubblicato i Guantánamo Files, 779 rapporti segreti che hanno rivelato la sistematica violazione del governo degli Stati Uniti delle Convenzioni di Ginevra e della Convenzione contro la tortura e altre pene o trattamenti crudeli, disumani o degradanti, abusando di quasi 800 uomini e ragazzi, dai 14 ai 89.

Una delle uscite più famose di WikiLeaks è stato il video “Collateral Murder” del 2007, che mostrava un bersaglio per elicotteri Apache dell’esercito americano e sparava contro civili disarmati a Baghdad. Più di 12 civili sono stati uccisi, tra cui due reporter di Reuters e un uomo che è venuto per salvare i feriti. Due bambini sono rimasti feriti. Quindi un carro armato dell’esercito americano ha guidato uno dei corpi, tagliandolo a metà. Tali atti costituiscono tre crimini di guerra separati proibiti dalle Convenzioni di Ginevra e dal US Field Field Manual.

Manning è stato arrestato nel 2010 e tenuto in isolamento per 23 ore al giorno per 11 mesi. Fu costretta a rimanere nuda durante le ispezioni quotidiane. L’ex relatrice speciale delle Nazioni Unite sulla tortura ha affermato che il suo trattamento è stato crudele, disumano e degradante, e forse ha costituito una tortura. Manning è stato condannato a 35 anni di carcere e dopo aver scontato sette anni, Barack Obama ha commutato la sua pena mentre lasciava l’incarico.

Due anni dopo, a maggio 2019, Manning è stato incarcerato per essersi rifiutato di rispondere alle domande davanti a una giuria su Assange e WikiLeaks . Lei rimane in custodia.

Il 31 dicembre 2019, Nils Melzer , relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura e altre pene o trattamenti crudeli, disumani o degradanti, ha pubblicato una lettera che aveva inviato al governo degli Stati Uniti esprimendo “seria preoccupazione per l’uso riferito di misure coercitive contro la signora Manning , in particolare data la storia della sua precedente condanna e maltrattamenti in detenzione “. Ha detto che la sua incarcerazione equivaleva a tortura e ha esortato a rilasciarla senza indugio.

Due giorni dopo, Manning si è impegnato a mantenere la rotta , dicendo:

“La mia obiezione di lunga data alla pratica immorale di gettare le persone in prigione senza accusa o processo, al solo scopo di costringerle a testimoniare davanti a un pannello investigativo segreto gestito dal governo, rimane forte”.

Assange Faces 175 anni di prigione se estradato negli Stati Uniti

Nel frattempo, la Svezia ha emesso un mandato di arresto nel 2010 per Assange su presunti stupri e accuse di molestie sessuali. Assange è stato interrogato dai pubblici ministeri svedesi e poi è partito per il Regno Unito, dove è stato arrestato e successivamente rilasciato agli arresti domiciliari. Dopo che la richiesta svedese di estradizione di Assange è stata accolta dalla Corte Suprema del Regno Unito nel 2012, gli è stato dato asilo nell’ambasciata ecuadoriana a Londra, dove ha vissuto per sette anni. Un nuovo governo ecuadoriano ha revocato l’asilo di Assange nell’aprile 2019 e ha consentito alle autorità britanniche di entrare nell’ambasciata e arrestarlo.L’accusa di Assange tratta il giornalismo come un crimine

Nel 2017, la Svezia ha abbandonato la sua indagine su Assange. Il 1 ° maggio 2019, è stato condannato a 50 settimane di carcere dal tribunale del Regno Unito per aver saltato la cauzione e ora deve affrontare l’estradizione negli Stati Uniti. Assange è accusato dall’amministrazione Trump di 17 accuse di violazione dello Espionage Act e cospirazione con Manning per decifrare una password su un computer del Dipartimento della Difesa. Potrebbe essere condannato a 175 anni di prigione.

La salute di Assange è notevolmente peggiorata. Il 31 maggio 2019, il relatore speciale delle Nazioni Unite Nils Melzer ha dichiarato che Assange ha mostrato segni di prolungata esposizione a torture psicologiche. Durante i suoi anni di isolamento presso l’ambasciata ecuadoriana, il governo del Regno Unito gli negò il permesso di andare in ospedale per cure, con conseguente peggioramento delle condizioni mediche.

“In 20 anni di lavoro con vittime di guerra, violenza e persecuzioni politiche non ho mai visto un gruppo di Stati democratici riunirsi per isolare, demonizzare e abusare deliberatamente un singolo individuo per così tanto tempo e con così poca considerazione per la dignità umana e lo stato di diritto “, ha detto Melzer .

Il trattato USA-Regno Unito vieta l’estradizione per reati politici

Il trattato di estradizione del 2003 tra Stati Uniti e Regno Unito afferma: “L’estradizione non sarà concessa se il reato per il quale è richiesta l’estradizione è un reato politico”. È lo Stato richiesto (in questo caso, il Regno Unito) che “determina che la richiesta [da parte degli Stati Uniti] era motivata politicamente”.

Sebbene non vi sia una chiara definizione di “reato politico”, include abitualmente il tradimento, la sedizione e lo spionaggio e i reati diretti contro il potere statale. Assange ha pubblicato “vere informazioni ottenute da un informatore, rendendo le accuse contro di lui di natura politica, piuttosto che criminale”, ha scritto Robert Mackey a The Intercept.

L’amministrazione Obama non ha accusato Assange perché non voleva stabilire “un precedente che potesse raffreddare le notizie investigative su questioni di sicurezza nazionale trattandolo come un crimine”, secondo Charlie Savage del New York Times . Obama non è riuscito a distinguere tra ciò che ha fatto Wikileaks e ciò che le organizzazioni dei media come il Times “fanno sollecitando e pubblicando informazioni che ottengono che il governo vuole mantenere segreto”, ha osservato Savage. In effetti, molti dei documenti rilasciati da WikiLeaks sono stati pubblicati in collaborazione con Times, The Guardian, Le Monde, El País e Der Spiegel. I punti vendita hanno pubblicato articoli basati su documenti rilasciati da WikiLeaks , tra cui “registri di eventi di combattimento significativi nelle guerre in Afghanistan e Iraq”.

Assange viene preso di mira per “reati politici” perché Wikileaks ha  pubblicato prove di crimini di guerra statunitensi. Non può essere estradato negli Stati Uniti ai sensi del trattato di estradizione USA-Regno Unito.

La Convenzione contro la tortura vieta il trasferimento di Assange negli Stati Uniti

La Convenzione contro la tortura ha una disposizione chiamata non refoulement che proibisce l’estradizione in un paese in cui vi sono fondati motivi per ritenere che una persona possa essere minacciata di essere torturata. Dato che Manning è stato torturato per essere stato tenuto in isolamento per 11 mesi, è probabile che Assange avrebbe affrontato un destino simile se fosse stato estradato negli Stati Uniti.

Inoltre, un paese ha il dovere di rifiutare l’estradizione quando violerebbe i diritti fondamentali, come il diritto di essere libero dalla tortura e dal trattamento crudele.

I principi di sicurezza nazionale, libertà di espressione e accesso alle informazioni di Johannesburg, adottati da un gruppo di esperti nel 1995 , sono stati ampiamente citati da giudici, avvocati, giornalisti, accademici e società civile. Forniscono: “Nessuna persona può essere punita per motivi di sicurezza nazionale per la divulgazione di informazioni se l’interesse pubblico a conoscere le informazioni supera il danno derivante dalla divulgazione”.

Significativamente, la pubblicazione di WikiLeaks dei documenti di guerra in Iraq, comprese le prove dei centri di tortura iracheni che gli Stati Uniti avevano istituito, in realtà ha salvato delle vite. Dopo che il governo iracheno ha rifiutato di concedere l’immunità civile e penale ai soldati statunitensi, Obama è stato costretto a ritirare le truppe statunitensi dall’Iraq.

Nega l’estradizione di Assange negli Stati Uniti

L’udienza di estradizione di Assange inizierà il 24 febbraio nell’aula del tribunale di Londra del giudice Vanessa Baraitser. Più di 70 avvocati e studiosi di giurisprudenza, nonché almeno 12 ex capi di stato, hanno firmato una lettera che sarà inviata al segretario di casa del Regno Unito, affermando: “Il fatto che le accuse siano state promosse ai sensi dell’Espionage Act rivela ulteriormente che si tratta di una pura offesa politica [citazione omessa]. Vi è un ampio consenso internazionale sul fatto che tali reati non dovrebbero essere soggetti a estradizione [citazione omessa]. “

Veterans for Peace e National Lawyers Guild hanno approvato una petizione per  sollecitare il giudice a negare l’estradizione perché Assange è accusato di un reato politico. Si legge: “L’essenza del” crimine “di Assange è che ha pubblicato documenti e video che hanno rivelato la realtà delle azioni militari e politiche degli Stati Uniti.”

Assange è stato insignito del premio Gary Webb Freedom of the Press del Consortium News per “aver praticato il più alto ordine giornalistico – rivelando i crimini dello stato”.

L’amministrazione Trump ha scelto Assange per inviare un chiaro messaggio ai giornalisti che pubblicano materiale critico sulla politica americana a loro rischio e pericolo. “L’estradizione di Assange significherebbe la fine delle indagini giornalistiche sui meccanismi interni del potere”, scrisse Chris Hedges a Truthdig .

Secondo i termini del trattato di estradizione USA-Regno Unito e in linea con la disposizione di non refoulement della Convenzione sulla tortura , il giudice Baraister deve respingere la richiesta di Trump di estradizione di Assange negli Stati Uniti.

Fai clic qui  per informazioni su come opporsi all’estradizione di Assange.

Per firmare la lettera degli avvocati / accademici al Segretario nazionale del Regno Unito, inviare un’e-mail a  lawyers4assange@protonmail.com  e riceverai una copia della lettera.

*

Nota per i lettori: fare clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Inoltra questo articolo alle tue mailing list. Crosspost sul tuo sito blog, forum internet. eccetera.

Verità sul  copyright . Ristampato con il permesso.

Marjorie Cohn è professore emerita alla Thomas Jefferson School of Law, ex presidente della National Lawyers Guild, vice segretario generale dell’International Association of Democratic Lawyers e membro del comitato consultivo di Veterans for Peace. Il suo libro più recente è Drones and Targeted Killing: Legal, Moral, and Geopolitical Issues . Collabora frequentemente con Global Research.La fonte originale di questo articolo è Global ResearchCopyright © Prof. Marjorie Cohn , Ricerca globale, 2020

1 Comment

  1. Quando si studia filosofia del diritto, quante falsità su morale etica etc.. . È la forza che detta il diritto e quando questo le si oppone, la prima prevale e lo supera. Tutti i discorsi su morale ed etica lasciano il tempo che trovano quando si oppongono alla volontà del più forte.

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.