Nessuno si salva da solo: invito ad aderire alla convergenza “per la società della cura”

Dal blog https://www.pressenza.com

22.10.2020Redazione Italia

Pressenza ha aderito e invita a partecipare alle prossime iniziative spiegate qui sotto: COSA E’? E’ un percorso nato durante il lockdown, coinvolgendo ad ora più di 600 gruppi, associazioni, reti sociali, attivisti e attiviste. QUALE OBIETTIVO? Non sprecare le lezioni della pandemia, affrontare il collasso climatico e l’ingiustizia sociale ripudiando la gerarchia di valori e poteri che governa il mondo, per costruire la società della cura di sé, degli altri, del pianeta. COME? Rendendo visibile un progetto di società alternativa e evitando che come al solito i diversi diritti e bisogni vengano messi uno contro l’altro. QUALI STRUMENTI? Un Manifesto valoriale, la raccolta delle priorità concrete per un nostro “Recovery plan”, un processo permanente, e una manifestazione nazionale il 21 novembre. Adesioni: societadellacura@gmail.com

Informazioni: https://societadellacura.blogspot.com

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/780285216142530

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/societadellacura

Community: https://www.demosfera.com/index.php?r=space%2Fspace&cguid=25702fef-f1ea-4366-8c3f-a90d629af060

Invito all’assemblea nazionale di sabato 24 ottobre, con orari e link per collegarsi.SABATO 24 OTTOBRE ASSEMBLEA NAZIONALE ONLINE  DELLA CONVERGENZA “PER LA SOCIETA’ DELLA CURA”aperta a tutte le persone e le organizzazioni aderenti o interessate prima sessione: ore 11:00-13:00 / seconda sessione 14:30-17:30———ci incontriamo qui:

https://festivalsabir-it.zoom.us/j/5698139451?pwd=R2NFalVEcW4yME1zRzBSM1Z0V1NHdz09

Meeting ID: 569 813 9451 Passcode: cura

Insieme, faremo avanzare il processo di convergenza e i prossimi impegni: la piattaforma di proposte concrete e la manifestazione nazionale a Roma il 21 novembre

Discuteremo insieme sullo stato della crisi.  Abbiamo iniziato questo percorso per allargare le faglie aperte dalla pandemia nella narrazione dominante.  A che punto siamo? Le faglie si stanno allargando o stringendo? Quali spazi per affermare una alternativa sistemica?  Quali i nostri punti di forza possibile? Quali i pericoli più gravi da fermare?  E soprattutto, quali gli interventi immediati e straordinari che rivendichiamo nell’immediato dentro la crisi?   Ciascun* di noi vede la situazione dal proprio osservatorio, tematico, territoriale, di genere, culturale, sociale e politico.  Socializzeremo vertenze e proposte, mettendo a valore le competenze e la pluralità di approcci che la convergenza contiene. *Ringraziamo Sabir per averci messo a disposizione uno spazio di incontro che può accogliere molte persone*

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.