La dipendenza da benzodiazepine

Medicina, Cultura, e Legge

Ho deciso, per utilità, di riportare qui (adattandolo solo in parte) un mio commento che ho ritenuto necessario postare, in risposta ad un altro, su un gruppo facebook (dedicato ai problemi di ansia e depressione).

Premesso che ognuno, com’è giusto che sia, possa e debba avere le proprie soggettive opinioni su qualsiasi cosa, tuttavia quando si parla di temi in materia psichiatrica si argomenta su questioni di estrema importanza e soprattutto di natura medica.

In virtù di ciò, ulteriormente premettendo che, ovviamente, gli ansiolitici diano una particolare rilassatezza e sensazione quasi istantanea di ‘benessere’ in chi purtroppo soffre di patologie ansioso/depressive con tutti gli svariati sintomi a queste associati, il punto è se servano a curare la patologia di base o solo a controllare i sintomi.

Ovviamente, la risposta è l’ultima.

Inoltre, creano un enorme dipendenza chimica e psichica con tutta una serie di sintomi aggiuntivi a quelli della patologia…

View original post 673 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.