Ribollono le onde

Cielo e mare si confondono i ruoli filtrano luci ,

ribollono le onde .

Bellezza che tocca come una via di fuga,

escono così pensieri serali a ruota libera,

un’offerta di scelta senza inganni.

Il vento patteggia clamori e il mare si agita inquieto

Seduto sulle proprie esperienze

cerco chirurgo per cucire desideri

e mentre la natura appare si dissolvono sicurezze,

spuntano nostalgie .

Mare e cielo assolvono peccati,

esistere è il loro unico scopo

Gianni Gatti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.