Il dolore

Non è vero che ogni ferita ci fa crescere.

“E’ a caro prezzo che gli indifesi fanno ingresso nella luce.

Perché il dolore non è un credito esigibile.

Ma solo una realtà trasfigurabile nel bagliore.

Che autorizza. A. Essere nel mondo.

Il dolore continua.

Anche quando ha finito il suo lavoro.

Come un chiavistello.

Che serra tutte le porte e le finestre.

Se. Non. Spingiamo. La vita. Più in là. Dello Stordimento”.

Marco Zuanetti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.