DATI ISPRA SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO IN ITALIA

Dal blog https://36soo.r.ag.d.sendibm3.com

DATI ISPRA SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO IN ITALIA
  Fonte: ISPRA  
  Il 16,6% del territorio italiano si trova nelle aree con pericolosità per frane e alluvioni molto alta (50 mila km2). Quasi il 4% degli edifici italiani (oltre 550 mila) si trova in aree a pericolosità da frana elevata. Attualmente le regioni maggiormente a rischio sono Emilia-Romagna, Toscana, Campania, Lombardia, Veneto e Liguria. Ci sono poi 9 regioni nelle quali il 100% dei comuni sono a rischio idrogeologico: Valle D’Aosta, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Molise, Basilicata e Calabria. Di poco migliori altre 5 regioni (Abruzzo, Lazio, Piemonte, Campania, Sicilia, più la Provincia di Trento), dove questa percentuale si abbassa dal 100% al 90% dei comuni. Il 91% dei comuni italiani è a rischio: circa 3 milioni di nuclei familiari, per un totale di oltre 7 milioni di persone.  
DATI SUGLI EVENTI CLIMATICI ESTREMI IN ITALIA
  Infografica di A Sud. Fonte: Legambiente, rapporto Città Clima 2022  
  I dati sugli eventi climatici estremi mostrano un’accelerazione. In Italia, nel 2022 si sono registrati 254 fenomeni meteorologici estremi: +27% rispetto all’anno precedente Solo in, dal 2022, Campania si sono registrati 18 eventi climatici estremi, 6 solo nel mese di novembre. In circa un anno, dunque, si sono concentrati il 18% di tutti gli eventi estremi avvenuti negli ultimi 12 anni, 100 dal 2010. Nel resto dell’Italia si sono registrati 1502 eventi estremi dal 2010 a oggi.  
  Risulta chiaro che l’Italia deve dotarsi di un piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici, rimasto in bozza dal 2018 e mai approvato. Così come c’è la necessità impellente di dotarsi di una legge sul consumo di suolo che abbia validità nazionale  

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.