Per finirla con il sovranismo

di Andrea Romani – 12 maggio 2018 lintellettualedissidente.it

Utilizzare le parole del nemico non è mai un buon modo di vincere la guerra: contro la propaganda la logica e la verità bastano e avanzano, purché si abbia il coraggio di utilizzarle compiutamente.

La televisione, come il fumo, è un vizio da cui appare meglio allontanarsi nel più breve tempo possibile: e come le sigarette al mentolo fanno in potenza più male di quelle normali, i talk politici risultano ancor più dannosi per la salute mentale del povero telespettatore rispetto ai debosciati del Grande Fratello e ai ghirigori deprimenti della tv di stato. Da un lato sta il vuoto pneumatico del rimbambimento ammiccante e pecoreccio, una specie di Giovannona coscia lunga eretto a sistema. Dall’altro – quel versante che interessa maggiormente un misero idiota che ancora s’interessa ai destini della repubblica – l’alterigia fa da contorno al disprezzo, la vanagloria lotta con la…

View original post 1.014 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: