Cantericchie perle

Guardando al cielo,

quella canzone muta si presenta,

la melodia racconta,

il sole che s’accomoda in platea,

coi raggi suoi applaude e

si commuove,

ecco le argentee gocce,

ecco che piove,

la terra si riempie ancor di cantericchie perle,

dono di filigrana della volta celeste,

il volo del gabbiano le raccoglie

e le regala al mare,

che oltre l’orizzonte si confonde,

tra il fremito dolcissimo di tutte le sue onde

per dirti buongiorno.

 

DIRITTI RISERVATI, DORIANA BIZZO, @ COPYRIGHT. 16 Maggio 2018.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...