Onirico teorema

Da

Il Canto delle Muse blog

” Il desiderio mi brucia, il desiderio di cose belle ” — Cesare Pavese

Due porte abbozzate, prive d’infisso
aprono alla tortuosa via delle tenebre
dominata da ombre e ambigue figure,
l’ansioso travaglio di visioni slegate
è confusa medìna in cui perdendomi m’inabisso,
pochi sprazzi recano luce e una debole cromia
svela zone di mistero tra le tinte scure.
Mai un volto preciso, un richiamo vissuto,
solo un cenno di carezza rimane a mezz’aria,
un uccello sul ramo indeciso sulla partenza,
e una mano distesa da cui parte un saluto.
Pezzi d’un mosaico astratto di cui non c’è schema
rimarrà così, frammentato, ignoto e muto
come il più cervellotico intrigante teorema.

– Daniela Cerrato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...