Guardando al cielo

Guardando al cielo,

quella canzone muta si presenta,

la melodia racconta,

il sole che s’accomoda in platea,

coi raggi suoi applaude e

si commuove.

Ecco le argentee gocce,

ecco che piove,

la terra si riempie ancor di cantericchie perle,

dono di filigrana della volta celeste,

il volo del gabbiano le raccoglie

e le regala al mare,

che oltre l’orizzonte si confonde,

tra il fremito dolcissimo di tutte le sue onde

per dirti buongiorno.

 

Doriana Bizzo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...