Ancora vivi

di Daniele Corbo (Orme Svelate)

Ancora gridi
e non sorridi,
lasci che la rabbia passi
e non filtri i vagiti
che salgono perfidi
distruggendo anche i sogni
come valanghe invernali
che seppelliscono villaggi
fatti di ricordi
costruiti con fatica,
in un istante crollano impietosi
sotto il furore
di chi era montagna
ma adesso è fanghiglia,
franata sotto i colpi della vita
umiliata e tradita,
eppure esisti e combatti
e ancora vivi.

Daniele Corbo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.