Vele

Vele

di Daniele Corbo (Orme Svelate)

Windsurfers at Sunset (Turgut Ersavas)Cosa vuoi che chieda,
in fondo la vita e una frase sospesa,
dove un prato può diventare nuvola
e dal basso guardare verso l’alto
come se la terra fosse il cielo
e non aver nessun desiderio.
Contare le vele che sono in acqua
come se fossero ali di uccello
stormi di persone sempre allegre
che hanno lasciato a riva le pietre
ed io che a largo non so andare
mi ritrovo soltanto ad osservare
con le mie pietre a farmi compagnia
perché non le riesco a mandare via,
all’improvviso ridivento triste
e scendo dalla mia nuvola verde,
mi sento così piccolo stando in basso
senza più azzurro a colorarmi il volto,
tutto ritorna così pesante
forse l’inferno ha inghiottito le stelle
invece è la mia testa che adesso è stanca
e chiede solamente una tregua,
si affanna e ancora spera
che ritorni la luce nella mia anima sola,
ed io aspetterò con fede serena
che si gonfi anche la mia vela.

Daniele Corbo

2 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...