Domenica che si fa?

Sento agitazione nel web, ma anche fra amici intimi, impegnati socialmente in associazioni di volontariato, persone di cultura e esperienza politica dispersa .
La domanda espressa è: che si fa domenica che sono indette elezioni europee ?
Chi come me è uscito da alcune esperienze nel tempo di militanza attiva e cosciente, da cui sono uscito criticamente ed ora si trova senza un re da proporre può solo rispondere con domande consigliate !
Premetto che non voglio dire per influenzare, cosa farò io personalmente che poco importa, ma mettere alcuni punti di riflessione, disponibile a discuterne con chi ha rispetto e non insulta, ma soprattutto con chi ha un vero problema dentro la propria coscienza civica e non ha sicurezze .

  • Succede da sempre che alcuni partiti confondono le idee con fiumi di parole e promesse, con programmi fotocopia di anno in anno modificati solo nella forma quindi siate testimoni del vostro tempo per chi ha un minimo di esperienza e cultura. Va valutata la storia di partiti e anche di movimenti che si propongono concretamente. Significa che c’è una quota autodefinita di sinistra che ha retto le sorti del governo negli ultimi anni e quello che hanno fatto è palese, non è difficile informarsi. Sono diventati più realisti del re !
    E’ cominciata da lontano nel tempo questo cambiamento, ma pian piano quelli che dovevano essere eredi del partito del lavoro, dei proletari oggi fanno a gara con la destra guidata da Berlusconi all’efficientismo del capitalismo finanziario e hanno disseminato il loro concreto attivismo firmando leggi e provvedimenti infami (art.18, Legge Fornero, Job Act, ecc)mettendo in dubbio non solo conquiste storiche, ma proprio auspicando più concorrenza e liberismo, firmando leggi(con la destra e la Lega) come quello di Dublino, del Bilancio in Pareggio europeo, non opponendosi alla svendita di sanità ai privati e delle aziende strategiche italiane come nelle telecomunicazioni, negli asset tecnologici avanzati. Sono responsabili del degrado della scuola che non è avvenuto per caso nel tempo, ma con metodo di taglio alla fonte di ogni innovazione culturale, di ricerca e di strutture. Parte dei terremotati di Emilia ed Abruzzo sta ancora aspettando una seria sistemazione. Le varie “terre dei fuochi” ancora attendono bonifica, il debito è aumentato a dismisura siamo ad quasi 2.350 miliardi di euro, la nostra sovranità è stata annullata monetariamente e anche energeticamente ( mentre parlano di energia sostenibile finanziano solo le fossili di fatto). Accenno solo al fatto, che da questa cultura del PIL e di impresa commerciale globale ad ogni costo, la corruzione ha toccato 1.141 indagati, arrestati, denunciati fra i loro eletti oltre a 350 in riferimento alla Lega e oltre 900 di centro-destra
    Inutile allungare l’elenco, valutare la storia è l’esercizio più utile per ciascuno individualmente a capire cosa è successo. Oggi c’è gente che freme per uno strano gioco politico, come confessava una amica : abbiamo votato come protesta contro il vecchio potere a favore del M5S e oggi siamo fortemente delusi. Li capisco e molto ho già detto nei dettagli del loro modo, non insisterò a mettere il dito nella piaga evidente .
    Si dice sono deluso e devo votare quindi cosa offre il panorama ?
    Non c’è scampo, le elezioni europee sono uno spaccato globale della politica, non troverete la lista civica meno compromessa dei consigli comunali, ma gli schieramenti generali ancora resistenti direttamente collegati col potere vero, finanziario, guerrafondaio.
    Una quota certo voterà ancora il PD di Zingaretti e Calenda perchè non ci sono alternative e per storia comune ….. Come se fare politica fosse un atto di memoria, non di coscienza civile, con una leggerezza che Tafazzi era un apprendista !
    Cosa vi ammaglia di questi personaggetti, quali nuove teorie hanno messo in campo per creare affascinazione omologata ?
    E la Bonino con il Pizzarotti o altre liste di attrazione della disintegrazione di sinistra sono una alternativa utile? Qual’è il messaggio che portano in UE?
    Il M5S che avendo costruito un partito centralizzato e rigido su un vertice inamovibile nei dettagli cosa ha operato in questo lasso di tempo al di là degli annunci di propaganda per far arrivare la voce nei territori e dai territori a Bruxelles con possibilità di cambiamento vero ?
    C’è un provvedimento al di là del valore morale intrinseco di partenza(R. di C., Investimenti vari, grandi opere accettate, questione Ilva di Taranto, ecc, ecc) che possa costituire esempio virtuoso?
    Tutte le opere finanziate a debito o dirette senza una struttura di formazione e controllo possono solo far ridere i vari prenditori italiani ed esteri come quelli che lo facevano al telefono mentre il terremoto dell’Aquila era appena avvenuto . Ogni volta che stanziano soldi come il miliardo x ricostruzione ponte e manutenzione alla Liguria finito poi in mano a Bucci e Toti, come succederà per gli 11 miliardi dati il dissesto idrogeologico o altri per la digitalizzazione, ecc .
    Loro hanno storia breve hanno ereditato molte schifezze antiche dagli altri partiti, non hanno avuto tempo di dimostrare altro. Però avrei da dire sul modo di agire che invece di cambiare azione sui territori per formare, per aggragare competenze e cittadini comuni, creando consenso, affida ad alleanze di vertice la proposta di governo dato che il 51 % non lo avranno mai in questo modo.
    Conosco alcuni degli europarlamentari del M5S e come individui sono certo persone oneste e pulite, ma senza alcuna possibilità di incidere poichè hanno alleanze deboli e sono invisi a tutti gli altri partiti presenti dopo una azione tentata con l’Alde, poi abortita, con la demonizzazione dei partiti di potere e l’indifferenza egocentrica dei verdi ed alcuni altri.
    Allora il balletto alimentato dai media in questi giorni somma i litigi fra Di Maio e Salvini, La durezza di Berlusconi anche con i suoi alleati della Lega x far cadere il governo, ecco comparire la magia di voci sottobanco di alleanza con il PD a Roma…(dopo tutti i reciproci sputi)
    Gli elementi sono tutti qui per farsi un giudizio rispetto al dramma relativo
    su chi voto e se devo votare o no.
    Ma vale la pena aggiungere alcune considerazioni in generale sull’assetto e la struttura per cui si vota alle elezioni europee che non è affatto chiara ai normali cittadini ed anche ad una quota di militanti vari. Invito a leggere l’articolo di Paolo Barnard pubblicato sul mio blog al seguente link https://parolelibere.blog/2019/03/02/guida-alla-vergogna-chiamata-elezioni-europee/ molto chiaro e esauriente in proposito.
    Leggete e se avete dubbi smettete di fare come anni fa diceva già Montanelli “mi turo il naso e voto”
    Questo modo ci ha sempre fregati, i partiti contano i numeri dei voti poco importa se lo avete fatto per rabbia, per scazzo, perchè scegliete il meno peggio, per indecisione, se glielo date ….SE LO TENGONO e lo usano per loro interessi.
    Quindi certo cambieranno cose, gli assetti interni al parlamento europeo un pò si modificheranno, ma le commissioni che hanno il vero potere saranno sempre delle alleanze del CSX o del CDX che sono quelle deputate ad attuare provvedimenti verso i 28 paesi dell’Europa
    La Lega forse aumenterà prestigio perchè il suo targhet è quello della pancia culturalmente deficiente(nel senso che non sa), dei legami con medi imprenditori o commercianti senza scrupoli, ne etica, dei guerrafondai a prescindere per sfogo ( se chiudo le porte quello che avviene al di là non è affar mio).
    Il M5S credo perderà una quotadei movimenti Notav, TerzoValico, No Tap, Taranto, ecc che coscientemente ha sacrificato per alleanza di governo con la Lega che ogni giorno smantella in commissione il poco di buono legiferato nel governo rendendolo ridicolmente inefficace .
    Quindi le bocce sono ferme non in evoluzione, perchè mentre si parla un sacco e mai come ora la comunicazione gioca il suo ruolo di potere sacrificale della verità quotidiana.
    La vera domanda cari amici/che è come organizzo chi non ha voce ma resiste qui ed ora domenica è già nel report di qualche potente massoneria finanziaria che studia i comportamenti e gioca proprio sulla superficialità media di giudizio!

Gianni Gatti
19/05/2019 – Savona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.