Il precipizio del giorno scappando dal virus

Mentre la Rai e enti vari, oltre alla protezione civile, raccolgono fondi per combattere l’epidemia, abbiamo miliardi che ogni anno volano in paradisi fiscali e uno stato che strutturalmente fa acqua da tutte le parti(non solo ponti che crollano).

Eppure, i decisori alleati della politica di governo picchiano ancora la testa contro il muro della Trojka implorando clemenza , insistendo impotenti a mutare anche un solo muscolo di quella cosa chiamata Lagarde e ottenendo mance ed in parte attraverso prestiti condizionati e rendibili in sei anni. Nonostante un debito inestinguibile reale già oggi sia di oltre 2.300 miliardi di euro.

Qui cliccando c’è una interpretazione del sistema concordato a Bruxelles. https://parolelibere.blog/2020/04/10/vi-piegheranno-con-la-fame-il-disegno-e-chiaro/

Interessante nel clima di guerra di tutti contro tutti con sorriso retorico e mani al portafoglio anche le meraviglie letterarie fatte attraverso i media tedeschi e olandesi secondo cui se danno soldi agli italiani …se li prende la criminalità organizzata !

Detto fra noi ….chi si sente di dargli torto, perché di esempi passati non è che mancano nel tempo: terremoti, alluvioni, addirittura per efficientamento e energie sostenibili.

Agli italiani come “homus italicus generico” non cade in mano nulla, ma le finanziarie bancarie e le grandi aziende strutturate se ne giovano tranquillamente avendo capacità.

Quindi la discussione su COME LA BCE PUÒ AIUTARCI è deviante, falsata alla base, fatta da chi opera per non cambiare nulla e Gualtieri e Conte sono abili a mascherare

La discussione senza risposta è invece: PERCHÈ NON C’E UN PIANO DI AUTONOMIA E INDIPENDENZA ANTICRISI ?

Per come la vedo dal mio piccolo osservatorio, mentre 22 parlamentari del M5S firmano un documento per dire NO al MES il loro vertice marcia parallelo e accomodante con Gualtieri e Conte. Soprattutto questo è il momento delle azioni forti, di combattere e spiegare, proporre .

Ma il dove comincio non c’è e con 35 miliardi concessi dalla BCE vincolati alla sola sanità sono esattamente la quota spesa dallo stato per spese militari di armi e armate da mantenere all’estero per gestire alleanze militari NATO e energie fossili da rapinare.

Quindi il deficit è tutto politico, non ci sono condizioni impossibili di cambiare.

Ma il fatto che un progetto di ripartenza economica che abbia al centro le persone, non le aziende in se o il PIL non ci sia è indicativo di …questa non volontà di cambiamento.

Così anche il M5S continua ad insistere “no MES” ma non ha la forza di imporre altro, non ha neppure una comunicazione aggiornata con i propri militanti che apprendono da tv e media cosa avviene, cosa scelgono, ecc. Le frasi buoniste mi vanno bene se le scrivono ragazzini(andrà tutto bene), ma qui non c’è nessuno al sicuro.

Personalmente da pensionato al momento sono vivo normalmente, ho una casa, relazioni, ecc ma quanto dura questa pace armata sociale ?

La coperta è corta e a forza di bussare alla BCE si rischia di avere l’eco qui in casa, in una guerra certa, ma fra poveri dove se la politica non guida la rotta(certo non chi l’ha fatto finora) siamo tutti contro tutti, categorie, strati sociali, vecchi e giovani, ecc

Un amico oggi mi ha dato del “catastrofista” perchè ho pubblicato l’articolo sopra linkato in cui c’è una critica importante e semplice. Lui se la prendeva con me che pubblico questo, credo non abbia neppure letto i dettagli davvero ben specificati e pazienza la pochezza politica si nutre di questi atteggiamenti, li incoraggia.

Per carità il clima è di caos e confusione in parte creata, in parte reale. Sono forme della comunicazione che confondono per “non spiegare”.

I numeri sull’andamento del corona virus che sembra non finire su cosa si basano, se non spiegano, approfondiscono, mettono in relazione tempi, territori ?

Se non fai tamponi a tutti quelli almeno a rischio, come oggi suggeriva un amico medico non saprai mai niente di certo e se i numeri di altre patologie a cui siamo già abituati sono molto più grandi cosa si può dire ?

Che si muore di sanità devastata e senza strutture e personale adeguato e quindi sommando malati e morti siamo in default pragmaticamente.

Se poi aggiungi che almeno un 50% di malati di corona virus è derivato da errori, sottovalutazioni, mancanza di strumentazioni e mezzi proprio nei pronto soccorso che sono la nostra guardia delle salute, si capisce in che mani siamo.

Questi non cambiano nulla come atteggiamento. La politica è la causa dei morti con le sue decisioni barbare e criminali nel tempo

Gianni Gatti

10/4/2020

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.