VI PIEGHERANNO CON LA FAME: IL DISEGNO E’ CHIARO.

Dal blog https://scenarieconomici.it/

Salvatevi questo post

ATTUALITA’ Aprile 10, 2020 posted by Guido da Landriano

Non credo che scriverò più di MES dopo oggi, anche perchè solo pensare al tradimento che è avvenuto mi fa ribrezzo. L’idea che esistano sulla terra persone come Gualtieri e Conte mi intristisce, per cui penso di occuparmi di economia e politica, ma di altro. Intanto il cammino è già fissato.

Prima di tutto sottolineiamo che il famoso MES alleggerito “QUASI” non condizionale, come dicono i soliti mass media lecchini, ha una serie di forti limiti:

  • dimensionale , cioè il 2% del PIL al 2019 cioè circa 36 miliardi;
  • di finalizzazione , cioè solo spese per materiale medico o per prevenzione;
  • temporale, cioè solo nel limite del tempo che durerà la pandemia.

Con questo non ci facciamo, di per se, molto:

  • le spese mediche dirette saranno dell’ordine di due – tre miliardi. Consideriamo che la Lombardia , la regione più compita, ha dichiarato spese sanitarie per 400 milioni. Anche considerando i testi di massa si parla di spese dirette dell’ordine di alcune centinaia di milioni, niente di particolare;
  • la finalizzazione è strettissima, esattamente come volevano i tedeschi o gli olandesi, o come scritto dalla Welt. Niente soldi per l’economia;
  • questo piccolo vantaggio è solo a tempo, e cesserà probabilmente nel 2021. Dopo di che o si rimborsare CASH o le condizionalità torneranno normali.

Quindi non è altro che una sorta di trappola da strozzini e questo lo capisce chiunque, perfino il deputato medio. Quindi facile dire che “Non lo utilizzeremo mai”, vero? Peccato sia una balla.

Quando crei uno strumento lo fai per utilizzarlo e come obbligarti ad usarlo? Come faranno i pupazzi del potere finanziario europeo ad obbligarvi ad usarlo? Semplice, con la fame.

  • già ora siamo l’unico paese al mondo a NON AVER DATO UN CENTESIMO a chi è stato colpito dalla chiusura;
  • una percentuale fra il 30 ed il 60% non riaprirà;
  • tutto quello che il governo ha saputo proporre sono dei PRESTITI, onerosi;
  • NON SI DA’ NESSUNA DATA PER LA FINE DI QUESTA SOFFERENZA:

Senza soldi , alla fame, la gente chiederà al governo di fare qualcosa ed a quel punto il MES, quello vero, quello della TROIKA, quello CONDIZIONALE, verrà tirato fuori. Non perchè sia l’unica via, ma perchè E’ LA SOLA STRADA CHE I POTERI FINANZIARI EUROPEI VOGLIONO CHE NOI PRENDIAMO, PER PORTARCI VIA QUEL POCO CHE ABBIAMO. A quel punto non si salverà nulla e sarà PATRIMONIALE, e depressione permanente. Varoufakis, che conosce i suoi polli, lo ha detto chiaramente.Yanis Varoufakis✔@yanisvaroufakis


Yanis Varoufakis@yanisvaroufakis
·The Eurogroup’s underlying message to a large majority of Italians, Spaniards, Greeks etc (given that 97% of the stimulus is new national debt that must be repaid through austerity): “We shall help you get up now. But, as you begin to rise, expect a wallop.”

Non credo che scriverò più di MES dopo oggi, anche perchè solo pensare al tradimento che è avvenuto mi fa ribrezzo. L’idea che esistano sulla terra persone come Gualtieri e Conte mi intristisce, per cui penso di occuparmi di economia e politica, ma di altro. Intanto il cammino è già fissato.

Intanto il PD inizia a chiedere PIÙ TASSE, proprio il modo giusto per far rialzare l’economia, e soprattutto su dei redditi 2020 che NON ESISTERANNO, con un “Contributo di solidarietà” sopra gli 80 mila euro. Un piccolo assaggio di ciò che attende gli Italiani.

Comunque il MES SARà APPLICATO: con il principio della Moneta Scarsa, cioè la base dell’euro, ed il debito che supererà il 150% del PIL (per la contemporanea riduzione del PIL ed aumento del debito) renderà automaticamente il nostro debito non tollerabile alla fine del 2020 e ci poterà alla troika ed al MES. Segnatevelo, salvate questo articolo, perchè è un cammino che, senza emissione di qualche forma di moneta autonoma, ci aspetta. Ci sarà  default del debito, patrimoniale e quindi recessione e depressione perenni. Segnatevelo, non lo ripeterò più. 

Per dirla semplice, il cammino è tracciato e gli italiani sono FOTTUTI. Tranne che, finalmente, non decidano di cambiare strada, ma sicuramente non lo faranno con Conte e Gualtieri. 

Senza soldi , alla fame, la gente chiederà al governo di fare qualcosa ed a quel punto il MES, quello vero, quello della TROIKA, quello CONDIZIONALE, verrà tirato fuori. Non perchè sia l’unica via, ma perchè E’ LA SOLA STRADA CHE I POTERI FINANZIARI EUROPEI VOGLIONO CHE NOI PRENDIAMO, PER PORTARCI VIA QUEL POCO CHE ABBIAMO. A quel punto non si salverà nulla e sarà PATRIMONIALE, e depressione permanente. Varoufakis, che conosce i suoi polli, lo ha detto chiaramente.Yanis Varoufakis@yanisvaroufakis

The Eurogroup’s underlying message to a large majority of Italians, Spaniards, Greeks etc (given that 97% of the stimulus is new national debt that must be repaid through austerity): “We shall help you get up now. But, as you begin to rise, expect a wallop.”1.047Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter528 utenti ne stanno parlando

“Il messaggio sottolineato dall’Eurogruppo alla maggioranza degli italiani, spagnoli, greci etc (dato che il 97% dello stimolo non è che nuovo debito che dovrà essere ripagato attraverso l’austerità) “Potremmo aiutarvi a rialzarvi ora, ma appena vi alzerete aspettatevi un cazzotto”

Intanto il PD inizia a chiedere PIÙ TASSE, proprio il modo giusto per far rialzare l’economia, e soprattutto su dei redditi 2020 che NON ESISTERANNO, con un “Contributo di solidarietà” sopra gli 80 mila euro. Un piccolo assaggio di ciò che attende gli Italiani.

Comunque il MES SARà APPLICATO: con il principio della Moneta Scarsa, cioè la base dell’euro, ed il debito che supererà il 150% del PIL (per la contemporanea riduzione del PIL ed aumento del debito) renderà automaticamente il nostro debito non tollerabile alla fine del 2020 e ci poterà alla troika ed al MES. Segnatevelo, salvate questo articolo, perchè è un cammino che, senza emissione di qualche forma di moneta autonoma, ci aspetta. Ci sarà  default del debito, patrimoniale e quindi recessione e depressione perenni. Segnatevelo, non lo ripeterò più. 

Per dirla semplice, il cammino è tracciato e gli italiani sono FOTTUTI. Tranne che, finalmente, non decidano di cambiare strada, ma sicuramente non lo faranno con Conte e Gualtieri. 



1 Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.