Fino a quando la parola

Fino a quando la parola sta nella vita che osa ?

Sarò. Quindi. Fra le cime dei larici. In un cielo.

Senza ore. Nelle orme. Nel tatto.

Nella tua ombra. E. La mia ombra.

“Era una notte incantevole. Il cielo era così stellato.

Così luminoso. E. Guardando.

Non si poteva fare a meno di chiedersi”

: Esistere. Equivale. A. Una. Interminabile. Teoria di bagliori ?

Un. Incanto. Di. Attimi ?

Ma. Come il granturco. La vita. Si sgrana.

Nel fluire del tempo.

Nelle orme. Nel tatto. Nella tua ombra.

E. La mia ombra. Intanto.

Il cielo si è inginocchiato. Alla notte.

Con il segno blu. Della carta carbone.

di Marco Zuanetti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.