Perchè i giovani si allontanano dalla partecipazione politica e sociale

Newslettismo

Negli ultimi anni, alcuni movimenti di protesta giovanili scaturiti dai paesi avanzati hanno avuto riverbero a livello globale, tra questi citiamo il movimento per il clima “Fridays For Future” avviato da Greta Thunberg, il movimento “Black Lives Matter” nato negli Stati Uniti per protestare contro il razzismo nelle forze dell’ordine e il movimento femminista #MeToo.
L’Italia non ha fatto eccezione: la marcia per il clima ha attirato migliaia di studenti delle scuole medie e superiori e molti giovani e donne hanno partecipato all’attivismo online del movimento #MeToo per i diritti delle donne e contro i casi di femminicidio.
Nonostante ciò, tutti i sondaggi e le ricerche sociali mostrano che la partecipazione dei giovani, cioè l’interesse per i movimenti sociali, in Italia è inferiore che in altri paesi.
Ad esempio, solo il 20% dei giovani italiani crede di poter cambiare attraverso la partecipazione il proprio paese, il dato più basso tra…

View original post 764 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.