INVERNO

Giorni uguali e stanchi

crescono

come alberi d’inverno

nella palude degli impegni

e tra i ricordi sparpagliati

della vita

che sfiorano o graffiano

imperterriti,

e il vento pazzo

che scompiglia non arriva.

Che strano inverno!

Anna DE FILPO @ Copyright

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.