Ridendo

di darthpladis dal blog Il libro di Pladis

Musica,
tu che sei ogni forma che mi circonda,
tu che sei fiore, ape, e miele,
prendimi con te,
rendimi nuvola, goccia, e terra,
modella la mia anima con dolcezza,
con note pizzicate toccami dentro,
e fai suonare il mio cuore,
fallo cantare,
fallo esplodere come mille soli,
prendilo fra le tue mani,
sentilo battere,
lui sarà per sempre tuo,

Musica,
abbi cura di quel pezzo di me,
io lo dono a te che sei infiinito,
perché solo tu hai saputo ascoltarlo,
stringerlo,
curarlo,
e rattopparlo con ago e filo,
quando le ombre di questo mondo,
lo avevano quasi del tutto divorato,
gli hai donato nuova forza,
e l’hai riempito di un calore immenso,
simile alle onde che toccavano i miei piedi da bambino,
quando mi perdevo fra le genti in riva,
correndo con il vento fra i capelli ricci,
ridendo della vita,
ridendo della morte,
ridendo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...