Scie di dolcezza

di Daniela

Eteree, indomabili, certe parole sospinte dal vento
come piumini soffici che si staccano dagli steli
del cuore, a rilento solleticano, accarezzano
e si fanno accarezzare da un alito lieve
e poi un altro, e un altro ancora, senza fretta,
con la grazia di un volo angelico che attende
il meravigliarsi di un’anima che, come farfalla
dormiente, si desta e anch’essa si leva in volo.
Se solo sapessero che scie di dolcezza sanno donare
di risultare estranee non manifesterebbero timore

-Daniela Cerrato

2 Comments

  1. Non c’è grazie che tenga la bellezza anche nelle parole è sociale , perchè può essere riconosciuta da chiunque e ci si addestra a leggere cose buone nel tempo , dopo tante parole inutili , questo è solo piacere da diffondere …(facciamo rete )

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...