A PROPOSITO DI QATARGATE

doppio testo preso da FB di Bonaccini( pg sponsorizzata) e conclusioni di Gianni Gatti

<<Nessuno può pensare alla politica e ai partiti come strumenti di pressione a disposizione di interessi privati. Neppure quando legittimi.

Ancor più oltraggioso, e inaccettabile, è se tali interessi sono quelli di Paesi stranieri. Che vogliano mostrarsi con una faccia pulita mentre negano i diritti delle persone, che vogliano interferire sugli esiti elettorali o sulla qualità democratica di altri Stati, o che vogliano determinare un orientamento diverso nella politica estera altrui, la sostanza è sempre una: questi Paesi violano la nostra sovranità (o quella europea) e la principale funzione della politica e della democrazia. E chi si mette al loro servizio tradisce le proprie istituzioni, il proprio compito e i valori ad essi preposti.

Costruire un sistema di prevenzione rispetto a queste forme di influenza, o vera e propria ingerenza (e non solo quando di tipo apertamente corruttivo), è compito anche dei partiti.

Esiste certamente un tema di regole e trasparenza nelle istituzioni, ma nessuna legge potrà mai sostituirsi alla responsabilità della funzione autonoma della politica, libera da condizionamenti, che fa vivere le istituzioni e non le occupa. È la questione morale di cui ci ha parlato Enrico Berlinguer.

Nel Pd la rappresentanza degli interessi collettivi non consente forme di coesistenza o intreccio con la rappresentanza di interessi privati. Chi la pensa diversamente deve stare o essere messo fuori.

Dire “la magistratura faccia luce” non basta: io sono un garantista sempre e processi preventivi, mediatici non ne faccio e non ne accetto. Questo nulla c’entra però con la questione morale nel senso che ho indicato: ciò che sta emergendo è incompatibile con la nostra comunità, i nostri valori e la nostra funzione, a prescindere dal Codice penale. Nessuna ambiguità, nessun tentennamento.

Aggiungo però una cosa: la delegazione del Pd al Parlamento europeo, per quanto a mia conoscenza e per quanto ho potuto verificare negli atti e nei rapporti col Qatar, ha sempre agito con la schiena dritta e in modo inequivocabile, mettendo al centro quei diritti civili e sociali che sono a fondamento del nostro partito.

Perché su un punto non si discute: se l’onestà personale deve essere un prerequisito per l’esercizio della politica – per ogni attività economica e sociale, sia chiaro, ma certamente a partire da chi ricopre funzioni pubbliche – la questione morale deve essere in testa alle nostre priorità. Non c’è sano e vero garantismo senza l’esercizio di questa responsabilità.

Chi pensa e agisce al contrario non può far parte del PD, in nessuna maniera o ruolo.>>

Ecco riporto questa dichiarazione garantista come dice lui per evidenziare come viene intesa la questione morale “nel migliore dei casi” lì, nel PD

Fuffa depistante! I fatti dicono che il PD è un insieme di correnti con capi bastone che hanno firmato anche assieme alla dx e Draghi, mille schifezze sociali, dal lavoro, alla sanità, all’energia, alle produzioni e invio di armi ed armati nel mondo( tanto che alcuni ex eletti come Minniti e altri sono Ceo di industrie militari)

Pensate che ve la cavate buttando su quattro burattini massoni in EU l’accusa di ladri anche con milioni in contanti? Certo che lo sono, ma non fate finta di non vedere cause e contesto

Voi avete da sempre lasciate irrisolte situazioni come nello scandalo della Corte di Cassazione(tutti caduti dal pero), nella NON battaglia sulle intercettazioni in Italia, nell’accettare un sistema Europeo che da Prodi in avanti ha solo creato problemi di spreco e gestione allegra con le due “capitali” del parlamento europeo e che con le “sanzioni alla Russia” ha massacrato l’intero mercato europeo?

Questo è un SISTEMA voluto da VOI, ma non solo, in cui girano miliardi che tanto sono soldi nostri quindi pesano poco per chi li maneggia. Dove le banche italiane non sono più pubbliche e la finanza è demandata all’EU o ai grandi investitori internazionali (italiani compresi), altro che quel pirla di Fassino (abbiamo una banca?)

Voi avete creato, ma non solo voi, un sistema elettorale assurdo dove chi ha mezzi e sponsor va avanti e si fa eleggere.

Avete dato in Eu l’approvazione a stanziamenti in armi per l’Ucraina, per le energie fossili(riverniciate di green per l’occasione), per il MES, il bilancio in pareggio in costituzione che toglie risorse proprio ai comuni, avete gestito la politica sanitaria con Speranza da farabutti con aziende medicali che fanno guadagni enormi.

Potrei continuare, ma insomma chi vuole capisce.

Certo fa impressione “hanno trovato 6/7 con 1,5 milioni in contanti” e il resto si vedrà dal seguito inchiesta.

Cosa sono rispetto alla corruzione sociale approdata all’EU dove masticano milioni come cioccolatini irresponsabilmente e ai soldi che continuate a dare in parlamento a Roma agli editori perché stendano la coperta del silenzio o del depistaggio?

E cos’è la corruzione allora?

Quale questione morale?

Quale onestà intellettuale?

Forse fate bene, tanto ormai questa cancrena senza profondità di pensiero che domina le persone ve lo permette, votandovi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.