Perché Advent ha comprato la società di immagini satellitari Maxar

Dal blog https://www.startmag.it

20 Dicembre 2022 di Chiara Rossi

La società di private equity Advent acquista per 6,4 miliardi di dollari Maxar, società di immagini satellitari divenuta famosa per gli scatti dei campi di battaglia ucraini 

Maxar, uno dei principali fornitori di immagini satellitari per le agenzie di sicurezza nazionale americane, diventa privato.

Advent International acquisirà Maxar a metà del 2023 con una transazione che includendo il debito, è pari a 6,4 miliardi di dollari: una delle più grandi acquisizioni sul mercato degli ultimi mesi.  Le azioni di Maxar sono aumentate di circa il 122% nelle negoziazioni dopo l’annuncio. La società quest’anno ha perso circa il 20% del valore di mercato, rispetto alle perdite di oltre il 50% di altre società di immagini satellitari, come Satellogic Inc e Spire Global Inc, segnala Reuters.

La società di investimento Advent, negli ultimi tre anni, ha investito 28 miliardi di dollari in difesa, sicurezza e sicurezza informatica e nel suo portafoglio ci sono società che lavorano a stretto contatto con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. L’acquisizione di Maxar aiuterà la società a lanciare un maggior numero di satelliti.

Maxar è divenuta famosa per gli scatti dei campi di battaglia ucraini. Se le immagini satellitari di altre società si sono fatte strada nella copertura stampa dell’Ucraina, nessuna è onnipresente quanto Maxar. Secondo la società, Maxar fornisce il 90% della “fondamentale intelligence geospaziale utilizzata dal governo degli Stati Uniti per la sicurezza nazionale”.

Tutti i dettagli.

L’OPERAZIONE

Advent International ha raggiunto un accordo per l’acquisto di Maxar Technologies, valutata circa 4 miliardi di dollari. Advent pagherà 53 dollari per azione di Maxar, che Advent osserva è “il 129% in più rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di Maxar di $ 23,10 il 15 dicembre 2022, l’ultimo giorno di negoziazione completo prima di questo annuncio, un premio di circa il 135% rispetto al prezzo medio giornaliero ponderato in base al volume prima di questo annuncio e un premio di circa il 34% rispetto al massimo di 52 settimane di Maxar”.

Includendo il debito, la transazione vale 6,4 miliardi di dollari, rendendola uno dei maggiori buyout degli ultimi mesi.

COSA FA MAXAR

Con sede a Westminster, in Colorado, Maxar possiede e gestisce 90 satelliti in orbita che permettono di raccogliere immagini dettagliate dallo spazio. La sua tecnologia è usata sia per operazioni di difesa e intelligence, sia per Google Maps.

La storia di Maxar risale alla nascita dell’industria delle immagini satellitari commerciali americane negli anni ’90, resa possibile in parte dalla decisione del presidente Clinton di aprire la vendita di immagini a soggetti stranieri. Cinque anni dopo, una società chiamata Space Imaging lanciò Ikonos. Dopo diverse acquisizioni e una fusione, nel 2017 è nata Maxar Technologies a Westminster, in Colorado.

Per quasi un decennio — sottolinea New Republic — Maxar era l’unico fornitore di immagini satellitari commerciali ad alta risoluzione per il National Reconnaissance Office del Dipartimento della Difesa americano, che ha pagato a Maxar 300 milioni di dollari all’anno per l’accesso ai suoi satelliti e al suo gigantesco archivio di immagini.

La società è anche coinvolta nel programma Artemis della Nasa per il ritorno sulla Luna, segnala Reuters.

PRESTO DI PROPRIETÀ DI ADVENT

Advent ha affermato che darà la priorità al lavoro della società di immagini satellitari con le agenzie di difesa e intelligence statunitensi.

Il neo proprietario è una società d’investimento fondata nel 1984 e con sede a Boston, che ha completato oltre 400 investimenti in 41 Stati e gestisce 89 miliardi di dollari in asset. Negli ultimi tre anni, Advent ha investito 28 miliardi di dollari in difesa, sicurezza e sicurezza informatica; tra le aziende in portfolio, ci sono Cobham Advanced Electronics Solutions e Ultra Electronics Group, che lavorano entrambe a stretto contatto con il dipartimento della Difesa statunitense.

“L’imaging commerciale è diventato sempre più importante nell’ultimo decennio, poiché i progressi nella tecnologia commerciale hanno portato a fotocamere che sono alla pari, se non superiori, ai più grandi sistemi governativi statunitensi” commenta Breaking Defense.

Infine, un aspetto chiave dell’accordo di Maxar con Advent — segnala Cnbc — è un “periodo di go-shop” di 60 giorni, che termina il 14 febbraio, affinché l’azienda possa prendere in considerazione proposte alternative.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.