e quel profumo di terra…

di Daniela

Corolle di un rosa spavaldo
mostrano la piena veste di colore
sbocciate tra raggi e pioggia
tra il sentore dell’umida terra
che la mano afferra e odora,
s’accende il bizzarro desiderio
di assaggiarla, saziandosi
di sua fertilità, di sua forza,
appropriarsi di sua scorza
infinitamente generosa, sposa
sorella e madre sempre gravida
di vita ciclica che morte interseca.

– Daniela Cerrato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...